“Nobel Minds Enrico Fermi Emilio Segrè” in onda in anteprima su Rai Storia

Martedì 23 giugno alle ore 21.10 sul canale Rai Storia (canale 54) verrà trasmesso in prima assoluta il documentario per la serie Italiani introdotta da Paolo Mieli “Nobel Minds Enrico Fermi ed Emilio Segrè”.

Il documentario, di Keti Riccardi, vede la collaborazione del Centro Studi e Ricerche Enrico Fermi (CREF) che è stato teatro di numerose riprese, nonchè sfondo per le interviste di Miriam Focaccia, ricercatrice del CREF, e degli storici della fisica Gianni Battimelli e Adele La Rana.
Fu infatti all’interno della sede del CREF, la storica palazzina di via Panisperna, a quel tempo sede del Regio Istituto di Fisica e oggi del Museo dedicato a Enrico Fermi, che questi due protagonisti della fisica del Novecento lavorarono fianco a fianco, e dove Enrico Fermi, salito sulla cattedra di Fisica teorica nel 1926, organizzò e preparò le condizioni che portarono alla nascita di quel gruppo di giovani studiosi che negli anni ’30 diventarono famosi come i “ragazzi di via Panisperna”. Qui, sotto la sua guida scientifica, all’interno di una stagione eccezionale per la scienza italiana, iniziarono i primi esperimenti sul fenomeno della radioattività indotta da neutroni, ricerche fondamentali per la comprensione della struttura del nucleo atomico, il cui successo fu coronato con l’assegnazione a Fermi del Premio Nobel per la Fisica nel 1938.

NOBEL MINDS ENRICO FERMI EMILIO SEGRÈ
DI KETI RICCARDI
>>MARTEDÌ 23 GIUGNO 2020 ORE 21.10 RAI STORIA (CANALE 54)<<

Per saperne di più