Museo

La grandezza di Fermi, la sua straordinaria figura di maestro e di gigante della fisica del XX secolo, le sue formidabili conquiste scientifiche, frutto di un’eccezionale mente creativa ’in equilibrio’ tra teorie ed esperimenti, vengono efficacemente illustrate all’interno del percorso museale L’eredità scientifica di Enrico Fermi.

Un viaggio che, attraverso una decina di ‘tappe’ significative, ripercorre la vita e le scoperte scientifiche di Fermi, da Roma all’America: il visitatore potrà immergersi in questa ‘avventura’ coinvolgente e appassionante combinando in maniera innovativa oggetti e pannelli tradizionali con moderne tecnologie multimediali, dalle visualizzazioni grafiche ai pannelli interattivi, dagli schermi tattili a quelli olografici.

Di tale percorso è parte integrante il complesso monumentale di via Panisperna, con ‘la fontana dei pesci rossi’ –aqua fontis- dove si narra che Fermi e il suo gruppo portarono avanti gli esperimenti sul rallentamento dei neutroni; la scalinata all’ingresso, immortalata nel 1931 in occasione del primo congresso internazionale di Fisica nucleare; lo scalone monumentale interno e i corridoi al primo piano, dove i ‘ragazzi di Corbino’ correvano tra l’irradiamento di un elemento e l’altro, con Fermi sempre in testa!

 

Vita scintillante
1 Fermioni e bosoni
2 La formlrabile teoria dei raggi beta
3 Un premio Nobel tutto italiano
4 Il navigatore italiano è sbarcato nel nuovo mondo
5 Il mistero dei raggi cosmici
6 Adesso gli acceleratori
7 L’ultimo dono di Fermi all’Italia
Un ambiente creativo
Filmografia
Bibliografia
Galleria video