l'istituto

L’eredità di Enrico Fermi. Le sfide del futuro

Chi Siamo
l'organizzazione

la ricerca

Il CREF promuove linee di ricerca originali e di grande impatto, improntate ai metodi della fisica, ma con un forte carattere interdisciplinare e in relazione con i principali problemi della moderna società della conoscenza.

Linee di ricerca strutturali
LINEE DI RICERCA individuali
Linee di ricerca in storia della fisica
infrastrutture
personale di ricerca

giovani e ricerca

Alta formazione e progetti per giovani ricercatori e ricercatrici

STIAMO CERCANDO...
leggi tutto

terza missione

CREF nasce con la duplice anima di Centro di Ricerca e di Museo Storico, con l’intento di conservare e diffondere la memoria di Enrico Fermi, oltre che favorire un’ampia diffusione e comunicazione della cultura scientifica.

PROSSIMO EVENTO

Ore 11 AM

Seminar open to scholars

news

Pubblicazioni, novità, rassegna stampa

cover_saracco_twitter (1)

infrastrutture

Laboratorio di Fisica per i beni culturali

Nel Laboratorio di Fisica per i Beni Culturali sono ad oggi presenti strumentazioni per analisi di fluorescenza a raggi X XRAMAN, Bruker), spettroscopia infrarossa in trasformata di Fourier FTIR, Thermo Fisher Scientific), workstations dedicate con ampia potenza di calcolo per analisi dati di imaging tramite software dedicato e piccola strumentazione accessoria (bilancia analitica di precisione, pressa, campioni standard). Il laboratorio si avvale inoltre di programmi di accesso presso altre infrastrutture di ricerca quali Large Scale Facilities per l’utilizzo di strumentazione avanzata di neutroni e radiazione di sincrotrone ed infrastrutture distribuite. Il laboratorio è inoltre parte dell’infrastruttura di ricerca ISISMACH MAterials Characterization Hub): un’Infrastruttura di Ricerca RI con sede nella Regione Lazio, primo Hub di ISIS pulsed neutron and muon source con sede nel Regno Unito, sostenuto dalla Regione Lazio nell’ambito del programma di finanziamento specifico POR FESR 20142020 per rafforzare le Infrastrutture di Ricerca. È inoltre in programma la valutazione di una eventuale partecipazione come Ente al DTC Lazio – Centro di Eccellenza del Distretto Tecnologico della Cultura della Regione Lazio.

Ricercatori coinvolti

Giulia Festa Researcher

Claudia Scatigno Researcher